L'artigiano di sucCESSO

Provocatorio? NO! Parliamo di 4.000 artigiani italiani. Il 100% di questi 4.000 non sono soddisfatti del proprio lavoro vuoi in guadagni, clientela, prestigio. 4.000 artigiani in Italia, negli ultimi due anni hanno chiesto piu' clienti paganti, meno concorrenza sleale, piu' semplicita' fiscale e burocratica, maggiori margini di guadagno. Come lo hanno chiesto? Alcuni sui social, altri via email, qualcuno con telefonate strazzianti. Ci sono stati artigiani che in un periodo volevano andare all'estero, chiudendo l'attivita' in Italia per poi dopo due mesi, cercare di assumere in casa propria, questo si chiama, assenza completa di stile e di idee professionale chiara e semplice. Non si puo' costruire un'azienda fisarmonica, non e' gestibile e non e' serio. Altri artigiani che si aggiornano costantemente ma poi clienti zero o quasi zero e quando li hanno, non apprezzano le novita' che il maestro artigiano presenta loro. 4.000 artigiani, in soli due anni, su alcuni social e/o piattaforme web hanno chiesto lavori, clienti, guadagni, alcuni sono stati contattati via email, ma non rispondono, altri al telefono, idem, mentre il 20% si e' messo in contatto con chi poteva soddisfare le loro richieste, ad un invito a 4 occhi sono stati solo poco meno di 200 in tutta Italia a prendersi del tempo per una discussione conoscitiva e quindi risolutiva. Gli altri, li vogliamo chiamare "populisti". Populista e colui che conosce una sola arte, "colpevolizzare gli altri", da non confondere con, popolare poiche' vuol dire, popolo, gente, cittadini, entita' importante, indispensabile, creativa.


0 visualizzazioni

Associazione Artigiani 4.0

via Valosa di Sopra 26

20900 Monza, tel:02.36102314 [disponibile a breve]

C.F. 94637030159

associazioneartigiani4.0@gmail.com 

associazioneartigiani4.0@pec.it 

smiles.jpg

Puoi scrivere o inviare un audio, sarai ricontattato 351.2878926

  • c-facebook